Fotocamera continuity con iPhone

Usare l’iPhone come webcam del Mac

Usare l’iPhone come webcam del Mac oggi è ancora più facile, grazie a Fotocamera Continuity, una nuova funzionalità disponibile in macOS Ventura che porta le videochiamate ad un nuovo livello (ovviamente superiore) di alta risoluzione, dandoti possibilità che fino ad ora non hai mai pensato.

Puoi fare un inquadratura automatica (quindi anche muovendoti nello spazio), modalità ritratto, luce set fotografico e panoramica scrivania per delle videochiamate con il Mac davvero eccezionali.

A parte queste funzionalità, immaginati la differenza qualitativa che ci può essere tra la webcam del tuo Mac e quella di un iPhone, un abisso e la differenza si vede tutta. Potresti sicuramente adottare questo sistema se presenti spesso i tuoi prodotti attraverso videochiamate, oppure vuoi apparire più professionale in una videochiamata, oppure semplicemente come idea regalo per un appassionato Apple.

La prima cosa di cui ti devi dotare per fare le videochiamate con l’iPhone (a parte un iPhone con iOS 16 ed un Mac che supporti macOS Ventura) è un supporto che possa essere applicato sul tuo computer Apple per tenere fermo l’iPhone.

Quale supporto usare per Fotocamera continuity e iPhone?

Se ti stai chiedendo come “appiccicare” l’iPhone al tuo Mac per fare un ottima videochiamata, allora sappi che hai bisogno di un supporto, e che questo è facilmente acquistabile su Amazon e ne esistono diversi.

Elephant Card è la prima soluzione che ti propongo, ed è sicuramente la meno invasiva, visto che non ha bisogno di incollare niente al tuo MacBook o MacBook Air. Elephant Card ha la dimensione di una carta di credito, ed è una soluzione che definirei da viaggio, magari se usi il tuo portatile in studio, puoi pensare ad una soluzione più di design come quelle proposte sotto. Prezzo 19,04 €

Porta iPhone per MacBook

mluckies è un supporto magnetico regolabile Flip (che però va incollato con un adesivo al coperchio del Mac), che consente di usare l’iPhone per una duplice funzione.

La prima consente di avere l’iPhone lateralmente (a destra o sinistra) ed avere lo schermo del telefono rivolto verso se stessi, la seconda consente invece, grazie alla funzionalità Flip di ruotare l’adattatore ed utilizzare l’iPhone come videocamera, grazie alla funzionalità Fotocamera Continuity.

Quando non ti serve più il supporto per l’iPhone, è sufficiente ripiegarlo e ruotarlo rimanendo nascosto dietro il desktop o il laptop pronto all’uso in qualsiasi momento.

Disponibile per l’acquisto su Amazon al prezzo di 21,99 € colore nero/grigio scuro.

Come usare l’iPhone come videocamera per le videochiamate

Innanzitutto verifica che il tuo iPhone ed il tuo Mac soddisfino i requisiti minimi di sistema, cioè:
iPhone XR o successivo, ed iPhone 11 o successivo per gli effetti di inquadratura automatica e panoramica scrivania, il sistema iOS 16 installato sull’iPhone ed un Mac con su installato MacOS Ventura o successivi. Ovviamente sia l’iPhone che il Mac debbono utilizzare lo stesso Apple ID.

Per iniziare ad utilizzare l’iPhone come videocamera per le videochiamate, in base all’applicazione che utilizzi, vai nelle impostazioni della stessa e seleziona l’iPhone come sorgente video.

Come utilizzare gli effetti video di Fotocamera continuity

Dopo aver selezionato la fotocamera dell’iPhone dalle preferenze della tua applicazione, puoi applicare gli effetti che desideri grazie al Centro di Controllo. In questo modo potrai attivare l’inquadratura automatica, la luce set fotografico (ipHone 12 e successivi), modalità ritratto e panoramica scrivania. Oppure puoi scegliere una modalità per il microfono dell’iPhone.


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 1 =