Come gestire i cookie sul Mac senza il bisogno di una legge

Si dice che la Legge non ammetta ignoranza, ma forse a volte, anche la legge (o per dirla bene i legislatori) dovrebbe non essere ignorante.

È di questi giorni l’obbligo da parte del Garante alla Privacy di impedire l’accesso al proprio sito agli utenti senza averli informati prima dell’utilizzo dei cookie. Il 99% dei siti italiani (questo compreso), non sa neanche di utilizzare i cookie, che vengono installati dal software di gestione del sito (in questo caso WordPress) in maniera automatica per aiutarti nella navigazione nel sito o per fini statistici. Certo, ci sono aziende che ci tempestano di pubblicità abusando dei cookie, chi non si è trovato “perseguitato” dalla pubblicità di un prodotto dopo aver visitato Amazon, Ebay ed altri grossi siti di ecommerce? Ma questo non significa che bisogna obbligare milioni di gestori di siti a farsi “tassare” continuamente per mettersi in regola per rispettare una legge inutile.

Dico legge inutile, perché l’utente ha già le sue potentissime armi per difendere la sua privacy dai cookie, magari sarebbe stato meglio fare informazione (come sto facendo io in questo momento) agli utenti su come difendersi, piuttosto che mettere in giro noiosi ed inutili banner come quello che avete trovato per accedere a MacOnly.it.

Adesso vi spiego come gestire i cookie sul Mac senza il bisogno di una legge.

Il seguente Tutorial per gestire i cookie su Safari serve a cancellare cookie indesiderati, oppure ad impedire che il tuo browser li accetti (anche se a volte ci sono siti che non funzionano senza cookie).

Segui il tutorial su come gestire i cookie sul Mac

Apri Safari
In alto a sinistra, clicca sul menù Safari (alla destra della mela Apple) e scendi fino alla voce Preferenze.
Individua il tab Privacy e cliccaci sopra.

Pulsante privacy Safari Mac

In questa schermata hai sotto mano tutto quello che ti serve per gestire la tua privacy sul web. Sotto la voce Cookie e dati di siti web puoi decidere se accettare o meno i cookie mentre navighi su internet. Cliccando su blocca sempre Safari non accetterà mai i cookie da qualsiasi sito web, cliccando su Consenti solo dal sito web attualeConsenti dai siti web che visitoConsenti sempre ovviamente avrai delle altre impostazioni, come chiaramente dice la voce selezionata.

Se invece vuoi rimuovere completamente tutti i cookie da Safari, è sufficiente cliccare Rimuovi tutti i dati dei siti web. Se invece vuoi fare una rimozione chirurgica e togliere solo i cookie dei siti che ti danno un eccessivo “tormento”, allora clicca su dettagli e nella finestra che appare, puoi selezionare il sito che vuoi eliminare, facendo eventualmente una ricerca per nome e successivamente cliccare su rimuovi o rimuovi tutto.

rimuovere cookie safari

Ecco, tutto qui, c’era bisogno di una legge per difendere gli utenti dal tracciamento dei dati? No, bastava informarli su come evitare la proliferazione con i cookie.